[A PETROSINO] La comunità di fedeli accoglie fra Giuseppe: prima messa da prete nel paese natio

0
4256

I fedeli di Petrosino si sono riuniti attorno a fra Giuseppe Maria Pipitone che oggi, nella parrocchia Maria Santissima delle Grazie a Petrosino, ha celebrato la sua prima messa nella città natale da sacerdote. Alla messa, tra gli altri, ha anche partecipato il sindaco Gaspare Giacalone e ha concelebrato don Carmelo Caccamo, parroco in Matrice. Proprio lo scorso 1° aprile proprio fra Pipitone è stato ordinato presbitero a Olbia, nella chiesa di Nostra Signora de La Salette. Ora è tornato per qualche giorno a Petrosino e proprio stamattina ha celebrato la sua prima messa nel paese d’origine.

Marcella Pellegrino, fra Giuseppe, don Carmelo Caccamo e il sindaco Gaspare Giacalone.

Fra Giuseppe è nato a Petrosino 37 anni fa, proprio nel giorno in cui il Comune è diventato autonomo, il 20 luglio 1980. All’età di 23 anni, giovane studente di Lettere e Filosofia presso l’Università di Palermo, si è avvicinato all’ordine religioso “Piccoli fratelli e sorelle di Gesù”, un gruppo che vive esclusivamente di provvidenza. Così ha deciso di cambiare vita, ha lasciato l’Università ed è entrato in Seminario a Catanzaro, dove si è laureato in teologia. Poi a Roma ha conseguito la Licenza Biblica. Ad agosto dello scorso anno è stato ordinato diacono, qualche giorno fa l’ordinazione presbiterale.

ha collaborato Giampaolo Patti per Condividere

© RIPRODUZIONE VIETATA

Nessun commento

Scrivi una risposta