Corso LIS ottobre 2017

Torna a organizzarsi in Diocesi il corso di formazione Lingua dei Segni Italiana, che si terrà a partire da sabato 14 ottobre 2017. Trenta ore di formazione per entrare realmente nel mondo dei sordi, persone che spesso rimangono ai margini per il problema della comunicazione. Dietro o dentro la parola sordo ci sono realtà molto diverse, collegate al grado del deficit, alla precocità dell’intervento logopedico, alla storia personale, al carattere dell’individuo e al suo modo di comunicare. Nella vita delle parrocchie la comunicazione e la trasmissione della fede avviene prevalentemente attraverso la comunicazione verbale e la relazione personale.

IL PERCHE’ DEL CORSO

Dopo il successo di tre corsi svoltisi in Diocesi, si torna a organizzare un nuovo corso per tracciare i primi passi anche per comunicare e condividere la fede, le celebrazioni, la vita pastorale, la quotidianità anche con i sordi. Ai partecipanti saranno fornite le nozioni base della lingua LIS, la conoscenza della cultura dei sordi, di garantire l’apprendimento essenziale della lingua e tradurre e interpretare tutte le parti della messa, e in quest’anno della Misericordia insegnare anche come confessarsi e come confessare in LIS.

VEDI QUI IL PADRE NOSTRO IN LIS

Il Padre Nostro in LIS

Il Padre Nostro interpretato in #LIS con gli allievi del corso tenuto da Salvo Samannà della CILIS Cooperativa Interpreti Lingua dei Segni Italiana presso la sede della nostra redazione. #Condividere, #VitadiChiesa.

Publié par Diocesi Mazara / Condividere sur mardi 7 mars 2017

QUANTO DURA E NUMERO PARTECIPANTI

Il corso avrà la durata di trenta ore ed è indirizzato soprattutto alle persone sorde, ai familiari dei sordi, tra le persone udenti anche ai parroci, agli insegnanti di religione, agli operatori pastorali, soprattutto della liturgia, della catechesi e chi visita i malati e gli anziani, dunque operatori della Caritas e i ministri straordinari dell’eucarestia, operatori del sociale e quanti sono sensibili verso queste tematiche e soprattutto attenti a queste persone. Il numero massimo di partecipanti è di 25 persone.

LE DATE

La prima lezione si terrà il sabato 14 ottobre 2017, dalle ore 16 alle 19. In quella giornata saranno comunicate le altre date del corso.

DOVE SI TERRANNO LE LEZIONI

Sede del corso è la redazione del periodico diocesano Condividere, presso il palazzo vescovile di piazza della Repubblica a Mazara del Vallo.

IL COSTO

Il costo di partecipazione è di 115 euro (il costo del corso con incluse le spese logistiche Diocesi).

I DOCENTI

Il corso è organizzato dalla Diocesi, dall’associazione “Orizzonti Mediterranei” e dalla cooperativa C. I. L. I. S  Cooperativa Interpreti di Lingua dei Segni Italiana con i suoi docenti per le lezioni. Responsabile corsuale è la dottoressa Mariarosaria Marano, docente e interprete LIS Tg3 Rai nazionale e vice presidente ANIMU “Associazione Nazionale Interpreti” e Ignazio Salvatore Samannà, docente Interprete LIS e Interprete scolastico per le disabilità sensoriali socio ANIMU.

INFORMAZIONI

Maggiori informazioni si potranno richiedere chiamando al numero 347.4474467. Per la pre-iscrizione è necessario compilare il modulo qui sotto.

COMPILA IL MODULO DI PRE-ISCRIZIONE

Nome e Cognome (richiesto)

Data e luogo di nascita

Comune di residenza

Indirizzo di residenza

Professione

La tua email (richiesto)

Recapito telefonico (richiesto)