Anche i fedeli della Diocesi di Mazara del Vallo hanno contributo all’iniziativa “Un pozzo in Burkina Faso”. Alla Caritas Italiana – Ufficio micro progetti sono stati inviati 3 mila euro per la costruzione di un pozzo in Burkina Faso (Africa). «La raccolta fondi continua – spiega il direttore dell’Opera di religione “Monsignor Gioacchino Di Leo”, don Francesco Fiorino – infatti l’offerta in denaro è una delle forme attraverso cui esprimere prossimità verso i fratelli e le sorelle nel bisogno. Può essere l’inizio di un coinvolgimento verso i poveri e coloro che subiscono sfruttamento che diventa carità vera insieme ad un progressivo cambiamento di stile di vita. Ringrazio di cuore tutti coloro che finora hanno partecipato a questa iniziativa solidale. Valgono sempre i fatti ed i gesti di misericordia, non le chiacchiere vuote e le giustificazioni insensate e indifferenti».

© RIPRODUZIONE VIETATA

Nessun commento

Scrivi una risposta