[IL MESSAGGIO] Il ritorno sui banchi di scuola, il Vescovo: «A scuola si imparino a vivere relazioni forti»

0
239

«La lunga e torrida estate, avviandosi alla conclusione, riapre le porte delle scuole di ogni ordine e grado e accoglie alunni, docenti e personale non docente per un nuovo tratto di strada. Molti alunni hanno familiarità con questo gesto e lo accettano come un ritorno verso amicizie e compagnie non dimenticate; alcuni vivono la novità e la sorpresa, forse curiosi, forse anche un po’ timorosi per il primo vero distacco dai genitori e da casa». Lo scrive il Vescovo nel messaggio alle scuole che ricadono sul territorio diocesano, diffuso a pochi giorni dall’apertura dell’anno scolastico.

«Anche i docenti sperimentano sensazioni analoghe e tanti fra loro iniziano il nuovo anno all’insegna di una stabilizzazione del loro impegno educativo. Le famiglie rinnovano la fiducia e l’affidamento dei propri figli alla comunità scolastica, sperando in un’azione formativa complementare a quella realizzata nella comunità familiare». Il Vescovo poi rivolge il suo augurio: «La scuola sia l’ambiente dove si impara a vivere relazioni forti e a incarnare valori fondamentali; sia una palestra di vita nella quale ci si mette a servizio gli uni degli altri; sia il luogo dell’incontro e del dialogo nel rispetto delle diversità; sia finestra di speranza aperta sul futuro» è scritto nel messaggio diffuso alla popolazione studentesca e ai docenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Scrivi una risposta