Con la mostra “Sacra Historia. Santi, martiri e patroni nella Diocesi di Mazara del Vallo”, il Museo diocesano apre le porte offrendo al visitatore la possibilità di ammirare una serie di significative opere d’arte legate al tema del rapporto tra arte, fede, storia del territorio e devozioni forti a grandi Santi, patroni delle nostre città. Molte le opere suggestive, tra cui alcune tele del tutto inedite dei secc. XVII – XVIII raffiguranti il ciclo di Santa Caterina, provenienti dall’omonimo convento e oggetto di un recente restauro, e una luminosa pittura con la Vergine, San Vito e altri Santi (sec. XVIII), generoso dono al Museo della famiglia Bonanno.

presepeavorio
Il presepe dato in prestito dal Museo “Agostino Pepoli” di Trapani.

Per tutto il periodo di Natale il Museo ospita anche un prezioso presepe in corallo, madreperla e avorio, piccolo capolavoro di Andrea Tipa e un gruppo di pastori di Giovanni Matera, provenienti dal Museo “Conte Agostino Pepoli” di Trapani. «La mostra propone un percorso artistico e simbolico intenso e suggestivo, ricco di opere d’arte del tutto inedite, per guidare alla riscoperta delle radici spirituali e culturali del nostro territorio attraverso la strada della bellezza, tema dell’anno pastorale diocesano. Agiografia, devozione, storia dei Santi, si declinano attraverso manufatti eccezionali, la cui “mission” non si esaurisce nel valore storico e storico-artistico, ma è soprattutto testimonianza della fede della nostra Chiesa». Orari: 10-12,30 (martedì, mercoledì e giovedì), 10-12,30 e dalle 16 alle 18 (venerdì e sabato). Fino al 30 marzo 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Scrivi una risposta