Il Vangelo di domenica 31 maggio 2015

2
270

Don Davide Chirco commenta le pagine del Vangelo di domenica 31 maggio 2015, nello specifico il Vangelo di Matteo, capitolo 28, versetti 16-20. La rubrica Minuti di Vangelo, curata da don Davide Chirco, proposta settimanalmente in vista del Vangelo domenicale, vuole avere proprio lo scopo di andare al cuore delle parole di Gesù cogliendone il messaggio essenziale e tentando di intercalarlo nei meandri della nostra vita quotidiana. Unico scopo è quello di condividere ciò che la Parola ha seminato nel mio spirito perché lʼascoltatore, stimolato dalla meditazione, possa a sua volta mettersi in ascolto del Maestro e lasciarsi umilmente interrogare da Lui, “il solo essere assolutamente bello” (Dostoevskij).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 Commenti

  1. splende nelle sue parole la gioia della verità creduta e vissuta, diventa il mio impegno quotidiano cercare di trasformare la mia vita sentendo la vicinanza di Gesù.

  2. Bella iniziativa, commento al Vangelo breve, semplice, incisivo, efficace. L’ambientazione, però, fa distrarre, sia per le immagini, che per i suoni di sottofondo. (quello della scorsa settimana era più disturbato). Grazie!

Scrivi una risposta