[IN CAMMINO CON LE FAMIGLIE/5] La famiglia cristiana comunità di vita e icona dell’amore di Dio per la Chiesa

0
204

«Quando pronunciate le parole del credo che si riferiscono alla chiesa (Credo la Chiesa una, santa, cattolica e apostolica) sappiate che esse riguardano voi! Sappiate sempre riconoscere … la vostra grande vocazione nella chiesa e nel mondo, perché questa vocazione l’avete ricevuta da cristo». «La famiglia cristiana è chiamata a riflettere, nel calore delle relazioni interpersonali dei suoi membri, un raggio della gloria di dio apparsa sulla chiesa» (Giovanni Paolo II). L’amore coniugale/genitoriale/filiale/fraterno, immerso nella grazia del matrimonio, costituisce riverbero della gloria di dio. La famiglia cristiana è una comunità di vita e di amore che nella realizzazione del proprio progetto di vita è icona dell’amore di Dio per la Chiesa.

«Potrebbero scomparire dalla terra tutte le bibbie, tutte le chiese, tutte le suore e tutti i preti, ma, finché rimane al mondo una coppia che si ama, rimane l’interezza di ciò che dio ha voluto donare al mondo: la comunione del suo amore» (don Pilloni). Poiché, in miniatura, è immagine della chiesa, la famiglia cristiana viene definita chiesa domestica o piccola chiesa. non è imitazione di un modello di perfezione, ma è una entità sacramentale in cammino che si sforza di vivere una dimensione armonica della relazione io, tu, noi con un compagno di viaggio speciale: Dio. Se queste quattro componenti sono in equilibrio il matrimonio diventa una sinfonia a quattro mani. la vita familiare diventa armonia se la relazione è incardinata su alcuni valori che sono la conseguenza pratica dell’azione dell’amore- relazione innervato dal sacramento: fede, donazione reciproca, fedeltà, centralità della persona, rispetto degli altri, tenerezza, accoglienza, misericordia, condivisione, giustizia, gratuità, gratitudine, carità.

Dalla vocazione scaturisce la missione apostolica della famiglia cristiana che si concretizza mettendo in circolo l’amore-relazione e trasformandolo in amore-carità. La famiglia contribuisce attivamente alla realizzazione della missione della chiesa (catechesi, pastorale familiare, pastorale degli ammalati e degli emarginati). Seguendo il modello della Sacra famiglia, gli sposi cristiani devono essere assidui nella preghiera e – giorno dopo giorno – edificando se stessi, contribuendo alla formazione del coniuge e della personalità dei figli, contribuiscono alla realizzazione del sogno di Dio: creare la civiltà dell’amore. giorno per giorno nella famiglia cristiana, chiesa domestica, si costruiscono persone e si edifica la società.

Claudia e Pietro Clemenzi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Scrivi una risposta