[L’ANTEPRIMA] Il Museo del vino a Marsala prende forma: il progetto presentato al Vinitaly

0
608

«Oggi la Sicilia esalta la sua storia enologica con una città, Marsala, e con il suo vino che fa parte della storia della nostra terra e dell’Italia intera». Così l’assessore regionale all’agricoltura Antonello Cracolici è intervenuto alla presentazione del progetto per la realizzazione del “Museo del vino di Marsala”, illustrato al Vinitaly di Verona dal sindaco Alberto Di Girolamo. «Racconteremo quella storia attraverso un nuovo sito culturale che nascerà nel cuore dell’antica Lilybeo, in quel settecentesco Palazzo Fici che si affaccia sulla storica via XI Maggio – ha sottolinea il sindaco Di Girolamo – vedrà assieme tutte le aziende marsalesi, con le quali stiamo collaborando per offrire ai visitatori un museo all’avanguardia e per il quale valuteremo le idee di tutti per realizzare qualcosa di straordinario».

Illustrando alcuni dettagli del progetto, Daniele Segreto – dirigente regionale dei servizi turistici di Trapani – ha evidenziato come il museo sarà «un contenitore multimediale e sensoriale che la Regione Siciliana porta avanti assieme al Comune di Marsala, dove convivono passato e futuro del vino siciliano». Dopo gli interventi di Marcello Giacone e Vincenzo Cusumano (rispettivamente, presidente e direttore Irvo), sono state proiettate le immagini del versante occidentale della Sicilia, nelle cui bellezze è immerso il suggestivo territorio vinicolo marsalese. Nel corso della videoproiezione, si è tenuta la degustazione emozionale guidata da Giacomo Ansaldi con i vini Grillo, Catarratto e Insolia. Per chiudere poi agli ospiti è stato proposto l’abbinamento di vino Marsala di quattro annate storiche col cioccolato, presentato da Gianni Giardina.

© RIPRODUZIONE VIETATA

Scrivi una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here