[L’ATTENTATO IN TUNISIA] Il Vescovo: «Unica via il dialogo» – ASCOLTA l’intervento di CARIDI e l’analisi di CORRAO

0
270

«Siamo per la strategia del dialogo con tutti e a ogni costo, solo nel dialogo si riescono a instaurare delle relazioni rispettose delle diversità e del credo che ognuno porta come sua scelta personale. Siamo vicini alla Chiesa di Tunisi, con la quale siamo gemellati, e speriamo che lo Stato tunisino continui sulla strada per la democrazia già tracciata». Lo ha detto il Vescovo monsignor Domenico Mogavero a poche ore dall’attentato al Museo del Bardo di Tunisi, nel quale sono rimasti uccisi più di venti persone. Il Vescovo ha sentito telefonicamente l’Arcivescovo di Tunisi, monsignor Ilario Antoniazzi.

ASCOLTA QUI L’INTERVISTA AL VESCOVO

ASCOLTA QUI L’INTERVISTA A PAOLA CARIDI

«Dobbiamo avviare scambi culturali, sostenere la Tunisia nei piani di sviluppo, questo significa anche non girarci dall’altro lato quando arrivano i barconi pieni di migranti. Attualmente ci stiamo comportando con un’indifferenza vergognosa» ha detto Francesca Corrao, docente di lingua e cultura araba presso l’Università Luiss “Guido Carli” di Roma.

corrao4
Francesca Corrao, docente presso l’Università Luiss “Guido Carli” di Roma.

ASCOLTA QUI L’ANALISI DI FRANCESCA CORRAO

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Scrivi una risposta