[L’ELEZIONE] La partannese Rosalba Candela riconfermata presidente nazionale UCIIM

0
945

La partannese Rosalba Candela è stata riconfermata presidente nazionale dell’Uciim, nell’ambito del XXV congresso nazionale dell’Unione Cattolica Insegnanti, Dirigenti, Educatori, Formatori sul tema “La Costituzione fonte di convivenza civile” e svoltosi a Roma. I delegati, all’unanimità, hanno eletto la Candela come presidente e gli altri quattordici membri del Consiglio nazionale, trai quali Elisa Caracci del territorio della nostra Diocesi.

Rosalba Candela, presidente nazionale Uciim.

Tema trattato durante il convegno presso il palazzo dei gruppi parlamentari alla Camera dei Deputati, è stato la Costituzione, con gli interventi di Noemi Maggio, di Lucrezia Stellacci (già capo Dipartimento del Miur e presidente regionale Uciim Puglia), Cosimo Maria Ferri (Sottosegretario di Stato Ministero Giustizia), Maria Pia Li Donni (già docente Facoltà di Giurisprudenza Università di Palermo) Luciano Corradini (Presidente Emerito Uciim). Si è anche discusso sul tema “Quali valori per una convivenza civile?” con vari rappresentanti di associazioni (Movimento studenti Msac, Forum Associazioni familiari, Unesu-Cei). Per i partecipanti al convegno la santa messa è stata celebrata in San Pietro, poi l’Angelus del Papa, durante il quale l’associazione ha ricevuto la benedizione particolare di Papa Francesco. Ai lavori hanno partecipato alcuni soci delle sezioni di Partanna, Castelvetrano, Mazara del Vallo, Campobello, come Pina Leonardi, Noemi Maggio, Vita Biundo, Catia Biondo, Nuccia Valenti, Adriana Maggio, Fiorella Petralia, Stefano Finazzo, Vito Aiello, Elisa Caracci, Loredana La Rocca, Anna Maria Varvaro.

© RIPRODUZIONE VIETATA

Nessun commento

Scrivi una risposta