[L’INIZIATIVA] Il Museo diocesano apre le porte di notte: per due sabati ingresso gratuito nello scrigno pieno di tesori

0
253

Sabato 8 agosto e sabato 22 agosto (ingresso gratuito dalle 21,30 alla mezzanotte) torna “Museo sotto le stelle”, le notti bianche estive del Museo Diocesano. In quest’occasione, rimarranno aperte le porte delle sale espositive per accogliere i visitatori: amanti dell’arte, turisti, appassionati, studenti, o semplicemente cittadini curiosi di affacciarsi alla soglia di uno scrigno di preziosi tesori. I percorsi sono resi più suggestivi dalle luci notturne, che creano un approccio luministico ed emotivo diverso e coinvolgente alle opere d’arte in mostra. Quest’anno la manifestazione estiva è dedicata alla presentazione del nuovo allestimento della Sala Montaperto.

madonnamuseo

Il Monumento del sec. XV, commissionato dal Vescovo umanista Giovanni Montaperto e capolavoro di Domenico Gagini, è composto dall’arca del Vescovo e da un gruppo di preziose statue di delicata fattura. Collocate in una sala interamente dedicata, godono adesso di una nuova quinta cromatica, che fa risaltare il bianco del marmo e le variazioni chiaroscurali evocate dal contrasto tra luci ed ombre.

Una delle sale del museo.
Una delle sale del museo.

«Il monumento Montaperto è un vero e proprio fiore all’occhiello del nostro patrimonio di arte sacra – dichiara Francesca Paola Massara, direttrice del Museo – considerato una delle più significative espressioni del Rinascimento siciliano, mostra nelle movenze dei personaggi e nei delicati volti femminili una grazia ed una sensibilità alla luce che può rivaleggiare con le più celebrate Madonne toscane coeve. La realizzazione di un nuovo, più adeguato contesto espositivo ne fa risaltare i profili e le aggraziate silhouettes, consentendone sicuramente una migliore lettura e un rinnovato godimento dello sguardo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Scrivi una risposta