[L’INIZIATIVA] Il bambinello di ceroplastica al Museo diocesano: visite per “I colori del Natale”

0
472

Sarà esposto da domenica 18 dicembre per la prima volta al Museo diocesano di Mazara del Vallo un delizioso bambinello in ceroplastica dentro la sua antica teca (sec. XIX), recentemente donato dalla famiglia Bonanno. L’esposizione si terrà nell’ambito dell’iniziativa I colori del Natale, una domenica tra libri, giochi e opere d’arte, promossa dalla biblioteca del Seminario Vescovile, dalla biblioteca dei bambini “L’isola che non c’è”, dal Museo diocesano di Mazara del Vallo e dall’Archivio storico diocesano.

bambinello_natale
Il bambinello donato dalla famiglia Bonanno al Museo.

I bambini saranno inizialmente accolti presso la biblioteca Isola che non c’è (ingresso da piazza della Repubblica). Una speciale attenzione infatti viene dedicata ai più piccoli, accolti per un pomeriggio speciale da un simpatico Babbo Natale. Nella Biblioteca dei Bambini un vivace teatro dei burattini trasformerà una favola in spettacolo. Piccoli e grandi verranno poi guidati al Museo Diocesano dove si potrà godere di una piccola mostra  a tema natalizio, con visite guidate.

Una delle sale del museo.
Una delle sale del museo.

Insieme al bambinello saranno esposti ad altri manufatti di soggetto sacro, che resteranno in mostra al Museo fino al 18 febbraio 2017. Solo per il pomeriggio do domenica 18, invece, saranno esposti una preziosa pergamena del sec. XVIII dall’Archivio storico, proveniente dal Monastero di S. Caterina e un monumentale corale con iniziali miniate, della biblioteca del Seminario. I visitatori saranno guidati dalla responsabile della biblioteca Cristina Gallo, dal direttore del Museo diocesano Francesca Paola Massara, dal rettore del Seminario don Giuseppe Biondo, dal direttore dell’Archivio storico diocesano don Pietro Pisciotta e da un folto gruppo di volontari.

© RIPRODUZIONE VIETATA

Nessun commento

Scrivi una risposta