[L’INVITO] Digiuno e preghiera per la Siria: nelle parrocchie della Diocesi accolto l’appello del Papa

0
212

La Chiesa che è in Mazara del Vallo accoglie l’invito di Papa Francesco di indire per tutta la Chiesa il 7 settembre una giornata di digiuno e di preghiera per la pace in Siria, nel Medio Oriente e nel mondo intero» (dall’Angelus di domenica scorsa). «Dalle 19 alle 24 – ha detto il Papa – ci riuniremo in preghiera anche qui in piazza San Pietro per invocare da Dio questo grande dono: l’umanità ha bisogno di gesti di pace, di gesti di digiuno». «Chiedo – ha continuato – che tutte le chiese locali organizzino un atto liturgico secondo questa intenzione e anche invito a unirsi a questa iniziativa, nel modo che riterranno più opportuno i fratelli delle altre religioni e i non credenti».

Il Papa durante l'Angelus di domenica scorsa.
Il Papa durante l’Angelus di domenica scorsa.
Papa Francesco durante una celebrazione eucaristica.
Papa Francesco durante una celebrazione eucaristica.

In Diocesi le iniziative saranno programmate nelle singole parrocchie dove il Vescovo invita sacerdoti, fedeli, religiosi e membri di aggregazioni ecclesiali a partecipare a celebrazioni e momenti di preghiera secondo modalità decise a livello locale. Nella Cattedrale Ss. Salvatore alle ore 19 celebrerà la messa il Vicario generale don Giuseppe Undari e poi sino alla mezzanotte continuerà la preghiera.

siria

«Facciamo nostro l’invito del Santo Padre – ha detto monsignor Domenico Mogavero riunito col clero a Montevago per la settimana dedicata agli esercizi spirituali – e chiediamo a tutti di privarsi della cena di sabato come segno di partecipazione personale nella mortificazione e sacrificio».

Il Vescovo sabato si unirà alla preghiera di tutti da Pantelleria, dove andrà per motivi pastorali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Scrivi una risposta