[LO SPECIALE/3] L’Europa, l’isola di Malta e le migrazioni nel Mediterraneo: parlano l’eurodeputato Giuffrida e l’Ambasciatore d’Italia a Malta, De Vito

0
311

Quali sono le politiche europee per il fenomeno delle migrazioni? Lo spiega l’eurodeputato Michela Giuffrida, componente della DMED (Delegazione all’Assemblea parlamentare dell’Unione per il Mediterraneo). «Il Parlamento Europeo ha votato quattro volte e ha portato a casa un piano per la relocation dei migranti che non è ancora attuato, purtroppo. Cosa manca? Manca il sì del Consiglio d’Europa. Sono 140 mila che andrebbero via da Italia e Grecia per essere redistribuiti in Europa».

VEDI QUI L’INTERVISTA A MICHELA GIUFFRIDA

«Malta conosce le problematiche e le opportunità di questo mare. Malta non ha scoperto il fenomeno delle migrazioni nel 2015, ma lo conosce da 15 anni. Malta è interessata che l’Europa dedichi più risorse al fenomeno migratorio, che spesso viene visto in termini securitari. È necessario guardare con attenzione alla creazione di partenariati con i Paesi di transito. Il fenomeno migratorio va affrontato nei Paesi d’origine». Lo dice in questa intervista l’Ambasciatore d’Italia a Malta, Giovanni Umberto De Vito.

VEDI QUI L’INTERVISTA ALL’AMBASCIATORE GIOVANNI UMBERTO DE VITO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Scrivi una risposta