[MONDO RAGAZZI] La festa per la pace a Mazara del Vallo: i fondi raccolti serviranno per aiutare gli abitanti del Burkina Faso

0
223

Circa 300 ragazzi hanno partecipato alla festa diocesana della pace, organizzata dall’Azione Cattolica Ragazzi presso i locali del Boccone del Povero della parrocchia Madonna del Paradiso di Mazara del Vallo.  I giovani, provenienti dalle associazioni parrocchiali dei comuni di Mazara, Marsala, Campobello, Partanna e Gibellina si sono trovati a condividere un giorno di festa con lo scopo unitario di attrezzarsi per dare vita alla pace. Dopo l’accoglienza e i saluti del Presidente dell’AC diocesana, Francesco Crinelli e la responsabile Acr Melinda Barbera, il via ai laboratori della scienza, dove i ragazzi divisi in gruppi sperimentano, grazie alla tenacia e alla perseveranza degli inventori, che la pace è un’invenzione che richiede impegno e costanza, che vanno rinnovati continuamente  e che mai dobbiamo stancarci di perseguire.

I ragazzi che hanno partecipato alla Festa della pace, tenutasi domenica 25 a Mazara del Vallo.
I ragazzi con gli animatori che hanno partecipato alla Festa della pace, tenutasi domenica 25 a Mazara del Vallo.

Ad officiare la messa è stato il Vescovo che ha spiegato ai ragazzi che il laboratorio più bello e ingegnoso è quello realizzato da un grande inventore di nome Gesù ed è il laboratorio dell’amore. «Gesù ci chiede, come riportato dal vangelo di oggi, di convertirci e di aprire il nostro cuore ad accogliere il nostro fratello più povero in modo di alleviare i disagi che la vita gli ha messo davanti» ha detto il Vescovo. La raccolta dei provenienti della giornata saranno destinati a finanziare un progetto per i fratelli che vivono in Burkina Faso per la realizzazione di un motore necessario per l’estrazione dell’acqua.

Alberto Alagna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Scrivi una risposta