Corso su Islam

Nel territorio della Chiesa mazarese da molti anni cristiani e musulmani vivono gli uni accanto agli altri, ma difficilmente ci si pone, da entrambe le parti, il problema interculturale né, ovviamente, quello interreligioso. l’ufficio diocesano per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso ha individuato come primaria la necessità della conoscenza di una cultura differente per religione, diritto, mentalità, tradizioni: conoscenza necessaria per superare ogni forma di pregiudizio e stabilire relazioni di apprezzamento, di stima, di amicizia.

È una questione importante e urgente, sul piano sia storico che geografico: il fenomeno migratorio, com’è noto, si impone nell’intera europa ma, ancor di più, in un luogo di frontiera, come il nostro, che può definirsi “Porta del Mediterraneo”, ossia di quel mare che non divide ma unisce i popoli. a tale scopo, l’ufficio ha già realizzato un laboratorio sull’Islam, di durata biennale, destinato primariamente agli operatori pastorali, nel quale sono stati messi a fuoco i fondamenti della religione islamica e della cultura musulmana. Si impone comunque la necessità di approfondire i caratteri di tale cultura, così da facilitare le relazioni e favorire l’accoglienza di nuove “ricchezze” presenti nel nostro territorio.

In tale prospettiva si colloca il corso di Islamistica, dal tema “l’Islam: forme di organizzazione, profili problematici e rapporti con le istituzioni”, realizzato in collaborazione con la lumsa, con il patrocinio dell’ordine degli avvocati di Marsala (con il riconoscimento di crediti formativi) e dell’ordine dei medici- chirurghi e degli odontoiatri della provincia di trapani.

Ne sono destinatari non solo gli operatori pastorali, ma pure gli studenti universitari, i docenti delle scuole di ogni ordine e grado, i giuristi, i medici e quanti, forniti almeno di un diploma di maturità, siano interessati a uno studio sulle tematiche di giurisprudenza, economia, bioetica e teologia, che disegnano il volto del mondo islamico.

Il corso, dalla durata di 30 ore, è tenuto da docenti universitari ed è articolato in 10 moduli. Si svolge presso i locali del Seminario vescovile, nei giorni di sabato, dalle ore 9,30 alle 12,30.

ARCHIVIO DOCUMENTI

14 ottobre 2017: CHIESA ITALIANA E ISLAM: QUALI PROSPETTIVE? (Bettega)